Ci presentiamo…

Sono Fabrizio (in foto con uno dei miei tre figli), ho 54 anni e gestisco l’agriturismo di famiglia. Sono architetto di professione, quindi molto sensibile alle tematiche ambientali e paesaggistiche, tipiche di un insediamento come il nostro, del quale mi sono occupato personalmente ai tempi del recupero e del riuso dell’antica masseria. Mi occupo dell’amministrazione e delle attività agrituristiche.

Mio padre Cataldo, un arzillo vecchietto di 90 anni, medico in pensione, allieterà le tiepide serate estive durante la cena in terrazza panoramica, con i suoi racconti di vita. Si occupa dell’azienda agricola. Mia madre Anna Maria, titolare dell’attività, anziana anche lei ma in piena salute, ha diretto attivamente la cucina dell’agriturismo per oltre 10 anni. Mia sorella Silvana, medico, è spesso coinvolta nell’organizzazione di eventi particolari.

Conduciamo con passione e dedizione questa attività dal lontano 1996. Amiamo la semplicità, nelle cose e nelle persone e questo si riverbera sulla nostra filosofia gestionale. Se ami la semplicità, l’autenticità, la genuinità, non ti resta che inviarci una mail (info@agriturismoserine.it) o chiamarci per una chiacchierata (339 6026307): parleremo delle tue esigenze, del tuo desiderio di trascorrere un periodo rilassante e magari potremo pianificare assieme la tua vacanza a Serine.

A proposito: ormai è luogo comune che il Salento sia Lecce-Gallipoli-Otranto. NULLA DI PIU’ FALSO! Siamo forse un po’ lontani, ma vale davvero la pena fare qualche chilometro in più e visitare il lembo estremo del Salento, il cosiddetto Capo di Leuca, una zona molto meno caotica e più vivibile delle località più gettonate e ci si rilassa di più! Non ti piacerebbe vedere la linea di unione dei mari Adriatico e Jonio? Si trova a 3 Km da Serine. Poi, se vorrete visitare Gallipoli…cosa sono 40 km per un turista?

A presto!