La Masseria

Il nostro edificio è una Masseria del XVII° secolo restaurata con l’ausilio di materiali e tecniche tradizionali che ne hanno conservato integre la tipologia e la volumetria rendendola al tempo stesso funzionale alle nuove esigenze. E’ circondata da colture di vario tipo e da essenze ornamentali (palme, oleandri, piante grasse) che sapientemente inserite nel contesto rurale fatto di rocce e muretti in pietra contribuiscono a rendere esclusivo il sito.

L’attività è condotta dalla famiglia Manco-Stasi, proprietaria dell’intera azienda. Ci presentiamo…

Cataldo, medico in pensione, classe 1927, figlio di proprietari terrieri e agricoltori, da sempre ha unito all’amore per la professione la passione per la campagna. Amante delle cose semplici e genuine, da più di 25 anni conduce l’azienda agricola di famiglia. Ha creduto fortemente nella realizzazione del progetto agrituristico e si occupa delle produzioni agricole dell’azienda (olio, ortaggi, frutta, seminativo).

Fabrizio, architetto, classe 1963, figlio di Cataldo e Anna Maria, coniugato, ha curato personalmente il restauro della masseria sede dell’attività agrituristica. Gestisce il settore pubblicitario, amministrativo e contabile e cura l’aspetto didattico in corsi di formazione professionale come esperto della disciplina agrituristica e delle annesse problematiche urbanistiche e territoriali, promuovendo stage presso l’azienda.

Anna Maria, titolare dell’azienda, classe 1930, coniugata con Cataldo. Ha diretto, prendendone parte attiva, l’attività culinaria per i primi 5 anni di conduzione, con la perizia e la meticolosità che l’hanno sempre contraddistinta, garantendo uno standard qualitativo del prodotto superiore alla media e che ancora oggi permane grazie ai suoi insegnamenti.

Silvana, medico, classe 1957, figlia di Cataldo e Anna Maria, coniugata, cura in particolare l’organizzazione di eventi particolari come spettacoli teatrali, convegni ed altre attività culturali e ricreative.

Non siamo più giovani, ma svolgiamo il nostro lavoro con passione, dedizione e cultura, quella di chi ha la consapevolezza di possedere una grande risorsa da conservare e valorizzare. Siamo certi di condurre un agriturismo apprezzato e di qualità, in linea con i nostri obbiettivi di partenza e nel rispetto delle leggi in materia. Non offriamo soggiorni faraonici come tanti altri agriturismi (o sedicenti tali), ma un prodotto adeguato ai gusti di un agriturista autentico. I nostri Ospiti, in genere, chiedono un posto tranquillo, una cucina tipica genuina, atmosfera calda e rilassante, alloggi adeguati alla tipologia del posto, un’attività agricola operosa e fruttuosa, insomma un vero agriturismo.

Ecco: ai nostri Ospiti offriamo tutto questo e forse quel qualcosa in più che non ci si aspetta di trovare…