Ci presentiamo…

Caro Lettore,

Sono Fabrizio (in foto con uno dei miei tre figli), ho 54 anni e gestisco l’agriturismo di famiglia. Sono architetto di professione, quindi molto sensibile alle tematiche ambientali e paesaggistiche, tipiche di un insediamento come il nostro, del quale mi sono occupato personalmente ai tempi del recupero e del riuso dell’antica masseria. Gestisco il settore pubblicitario, amministrativo, contabile e del web marketing aziendale ed insegno in corsi di formazione professionale come esperto della disciplina agrituristica e delle annesse problematiche urbanistiche e territoriali, promuovendo stage presso l’azienda.

Mio padre Cataldo, un arzillo vecchietto classe 1927, cardiologo in pensione, figlio di proprietari terrieri e agricoltori, da sempre ha unito all’amore per la professione la passione per la campagna. Amante delle cose semplici e genuine, da sempre anni conduce l’azienda agricola di famiglia. Ha creduto fortemente nella realizzazione del progetto agrituristico e si occupa delle produzioni agricole dell’azienda (olio, ortaggi, frutta, seminativo). Allieterà le tiepide serate estive, durante la cena in terrazza, con i suoi racconti di vita.

Mia madre Anna Maria, titolare dell’azienda, classe 1930, ha diretto, prendendone parte attiva, l’attività culinaria per i primi 5 anni di conduzione, con la perizia e la meticolosità che l’hanno sempre contraddistinta, garantendo uno standard qualitativo del prodotto superiore alla media e che ancora oggi permane grazie ai suoi insegnamenti.

Mia sorella Silvana, medico, classe 1957, cura in particolare l’organizzazione di eventi particolari come spettacoli teatrali, convegni ed altre attività culturali e ricreative.

Non siamo più giovani, ma svolgiamo il nostro lavoro con passione, dedizione e cultura, quella di chi ha la consapevolezza di possedere una grande risorsa da conservare e valorizzare. Siamo certi di condurre un agriturismo apprezzato e di qualità, in linea con i nostri obbiettivi di partenza e nel rispetto delle leggi in materia. Non offriamo soggiorni faraonici come tanti altri agriturismi (o sedicenti tali), ma un prodotto adeguato ai gusti di un agriturista autentico. I nostri Ospiti, in genere, ci chiedono un posto tranquillo, una cucina tipica genuina, atmosfera calda e rilassante, alloggi adeguati alla tipologia del posto, un’attività agricola operosa e fruttuosa, insomma un vero agriturismo. E noi pensiamo di poterli accontentare…

Conduciamo con passione e dedizione questa attività dal lontano 1996. Amiamo la semplicità, nelle cose e nelle persone e questo si riverbera sulla nostra filosofia gestionale. Se ami la semplicità, l’autenticità, la genuinità, non ti resta che inviarci una mail (info@agriturismoserine.it) o chiamarci per una chiacchierata (339 6026307): parleremo delle tue esigenze, del tuo desiderio di trascorrere un periodo rilassante e magari potremo pianificare assieme la tua vacanza a Serine.

Spero di conoscerti presto, caro Lettore!